fbpx
Officina Efficiente

Quanto ti costa una cattiva Accettazione in Officina?

Ti sei mai chiesto quanto ti costa non avere una buona Accettazione nella tua Officina?

Non sto parlando della parte “logistica”, del bancone, dell’ordine di lavoro, del luogo dove fai Accettazione, ma sto parlando della procedura, della sequenza di cose da fare, di cose da dire, di azioni da mettere in atto ad ogni Accettazione.

Non che il luogo, la logistica, ecc. non siano importanti, lo sono e vanno organizzati e ottimizzati, ma la maggior parte dei soldi li perdi proprio durante la fase di Accettazione, quando hai il cliente davanti, perché non hai una procedura sul come fare, non hai mai lavorato per ottimizzarla e rivederla per portarla ad un livello che ti permetta di vendere più servizi, più prodotti, o semplicemente “vendere” meglio la tua manodopera.

Si, perché la manodopera, il tuo tempo e quello dei tuoi collaboratori, la tua professionalità, la tua esperienza e il tuo sapere devono essere venduti bene, ma questo lo puoi fare SOLO durante la fase di Accettazione.

A patto che tu sia preparato per farlo!

Altrimenti ti perdi un sacco di soldi!

Si, perché se tu fai l’Accettazione in maniera super veloce, senza uno schema e una sequenza è naturale che ti perdi pezzi importantissimi per strada, ma ricorda che quei pezzi sono soldi che non incassi!

Non dirmi ora che i clienti NON vogliono spendere… non vogliono spendere perché tu non crei le giuste opportunità affinché loro venga voglia di darti altri soldi, di pagarti di più.

D’altronde questo è un comportamento naturale, perché a nessuno piace spendere in più.

Inoltre molto spesso il cliente automobilista non vede, non riconosce, non sa che la sua auto ha o potrebbe avere altre problematiche, magari non visibili al momento, ma che potrebbero rivelarsi più avanti con un danno maggiore.

Ed è qui che la tua professionalità entra in campo, sia per prevenire e riparare, sia per fare una vendita…ma se non sei preparato e programmato per fare questo…il lavoro potrebbe andare ad altri: ai tuoi concorrenti, diretti e indiretti, si, perché i tuoi concorrenti non sono solo le altre Autofficine, ma possono essere i gommisti, i distributori di carburante, i concessionari, o le catene di Officine, che per mezzo del Marketing e di buone accettazioni strutturate e procedurate non si lasciano sfuggire le varie occasioni.

Loro non hanno nulla di speciale, non sanno lavorare meglio di te, non conoscono le auto meglio di te, applicano solo “metodo” nella fase di Accettazione e portano a casa il lavoro.

E’ per questo che se vuoi cominciare a riorganizzare la tua Officina devi cominciare dall’Accettazione, devi comunicare e creare le Basi della tua Accettazione.

Oggi lo puoi fare avendo un aiuto in più che ti permette di accelerare il processo di miglioramento con uno strumento del tutto gratuito.

Si, perché cliccando qui puoi scaricare un Video Corso GRATUITO proprio dal titolo “Le Basi di Accettazione in Officina”.

Si tratta di un corso di oltre un’ora e mezza dove spiego in maniera pratica quali devono essere le strategie di base per cominciare a costruire una buona Accettazione, che ti permetta nel tempo di migliorarla così da ottenere risultati straordinari che ti portano più lavoro e più soldi.

Non sto parlando di trucchetti per fregare i clienti, storielle per imbambolare e imbonire il cliente, sto parlando di azioni da mettere in atto che migliorano il rapporto con il cliente e strutturano un’Accettazione preparata per proporre tutti i lavori da fare e per vendere meglio la tua professionalità.

Non aspettare oltre, clicca qui e richiedi la tua copia GRATUITA del Video-corso “Le Basi di Accettazione in Officina”.

Io ti aspetto al corso, per comunicare assieme il miglioramento della tua Accettazione!

Buona Lavoro, Meccanici.

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.